venerdì, maggio 16, 2008

Nuovo Spot CERES BEER di PBCOM



La nuova comunicazione Ceres firmata PBCOM si pone come obiettivo quello di utilizzare la musica come veicolo di contagio per trasformare la comunicazione in fenomeno virale: non si tratta di un semplice spot, ma di una vera e propria operazione multimediale in cui si intende “fingere” il lancio di una nuova band, gli irriverenti The True Heads.
Un mix di realismo e grottesco, che conferma lo stile distintivo diventato patrimonio della brand: l’ambiente trash-suburbano, la notte, il divertimento. Il commercial è stato prodotto come fosse una vera e propria clip musicale, con tanto di date dei concerti in super. Perché il prossimo appuntamento con The True Heads sarà il 26 maggio sul sito http://www.ceres.com/ dove verrà presentato il video ufficiale, cui seguiranno una serie di iniziative legate al mondo di Internet, tra cui contenuti speciali e uno spazio su MySpace, grazie ai quali, forse, scopriremo qualcosa di più sulla misteriosa identità della band… Ogni personaggio ha infatti un nome, un carattere e delle idee ben precise, e presto si scoprirà! Sono inoltre previsti oltre 30.000 passaggi in 260 schermi cinematografici distribuiti sul territorio nazionale.
Lo spot, in versione 15’’ e 30’’, è stato girato a Vilnius da Magnet Films. La casa di post-produzione è Rushes (http://www.rushes.co.uk/), leader nell’animazione, computer graphics, motion control e picture manipulation. Si tratta di un progetto ardito e notevole anche dal punto di vista tecnico e stilistico: una contaminazione tra umano, realtà e 3D. Sotto la supervisione di Mark Williams, ciascun animatore ha modellato una testa “virtuale” sopra il corpo “reale” dei 4 musicisti: ogni personaggio ha un proprio carattere ben delineato e il loro compito è stato quello di ricreare ogni “mood” nella sua distintività. Una delle difficoltà maggiori nel trasferire disegni 2D nel mondo 3D è stata la bocca: per mantenere il controllo dei movimenti e i volumi delle labbra è stata utilizzata una particolare e nuova tecnica di rigging.




PRESS RELEASE CREDITS


Title: Band
Product: Ceres Beer

Agency: PBCOM
Creative Director: Duri Bardola
Strategic Planner: Bruno Buzzo
Media Buyer: Marina Casalegno
Copy Writer: Raffaella Banchero
Account: Emanuela Raggio
Agency Producer: Diana Buzzo
Illustrator: Enrico Macchiavello

Production Company: Magnet Films
Director: Ignas Jonynas
Manager: Indre Milaseviciute
Executive Producer: Linas Martinkenas
Producer: Laura Tamosiunaite
Post Facility: Rushes
Rushes Producer: Emma Watterson
Telecine: Simone Grattarola
VFX: Adam Watson (pack shot, Flame)
Shake: Alex Llewellyn
3D Supervisor: Mark Williams
Animation and Tracking: Craig Travis, Charles Beglan, George Barbour
Lighting and Texture: Alex Jenyon, Angel Noble, Lee Tibbetts, Jamshed Soori
Rotoscoping: Joe Dymond, Anthony Laranjo, Noel Harmes, Dan Alterman

3 commenti:

DianaB ha detto...

The more i watch it the more I love it!

Anonimo ha detto...

attenzione !! La Dartway NON PAGA i suoi fornitori!!

Anonimo ha detto...

E' vero, nemmeno PBCOM (che raggruppa Dartway) paga i suoi fornitori!!