mercoledì, maggio 28, 2008

Sito Internet gratis con forme di ricavo rivoluzionarie

Voglio presentare questa iniziativa, a mio parere veramente innovativa, rivolta a tutte le società dilettantistiche sportive che si trovano in Italia e che è partita a giugno del 2007.

GIOCA srl è una società che si pone come punto d’incontro fra lo sport dilettantistico e le aziende che hanno come target una clientela sportiva e dinamica. GIOCA ha sviluppato due iniziative differenti che permettono ai suoi partner di avere visibilità con un grande impatto emotivo: Il Portale dello Sportivo ed il Circuito GIOCA.

www.ilportaledellosportivo.it nasce con l’obbiettivo di divenire un punto d’incontro per tutti gli sportivi dilettantistici creando una community che dia informazioni tecniche e pratiche a tutti gli appassionati.

Queste notizie vengono fornite grazie alla consulenza di affermati professionisti dello sport e attraverso il contributo diretto di chi si iscrive al Portale dello Sportivo.

Oltre a questo sul Portale dello sportivo si possono trovare rubriche, forum e interviste che permettono di attirare in modo continuo gli appassionati

Parallelamente a questo progetto, GIOCA srl ha da poco avviato un’iniziativa rivoluzionaria che consiste nel regalare un sito Internet a tutte le società sportive dilettantistiche italiane, garantendo non solo la totale gratuità dell’offerta ma addirittura un ricavo sicuro.

I tecnici di GIOCA hanno infatti sviluppato un sofisticato software che permette alle società sportive di creare siti Internet dinamicamente, in automatico e in brevissimo tempo. La realizzazione dei siti è resa possibile dal contributo di diversi partner di rilievo nazionale che affiancano il loro marchio al Circuito GIOCA e, di conseguenza, a tutti i siti delle società sportive legate a GIOCA.

GIOCA si propone dunque come concessionaria di pubblicità per lo sport dilettantistico nazionale, aprendo agli inserzionisti nazionali un mondo spesso inaccessibile per l’eccessiva frammentazione dell’offerta.

Attualmente sono 150 le società sportive iscritte al Circuito GIOCA. Nei prossimi mesi prevediamo un forte incremento grazie ad una mirata campagna stampa sui media nazionali (Il sole 24 ore, La Gazzetta dello Sport ecc.) e locali.

Ogni società sportiva del Circuito GIOCA coinvolge un centinaio di tesserati con le rispettive famiglie, a cui vanno aggiunti dirigenti accompagnatori, allenatori e tutte quelle persone che, con incarichi diversi, gravitano attorno alla società sportiva.
Da evidenziare il fatto che tutti questi utenti navigano i siti web in maniera approfondita per diversi minuti al giorno perché direttamente interessati e coinvolti nella gestione societaria. Se poi a queste persone aggiungiamo la cerchia dei tifosi, degli amici e dei conoscenti che anche solo per curiosità accedono ai siti internet, diventa evidente come il target raggiunto attraverso i siti GIOCA sia eterogeneo.

Dai dati in nostro possesso abbiamo verificato che i navigatori dei siti GIOCA coprono diverse fasce d’età, dai 13 ai 55 anni. Tuttavia, l’utente tipo è il giovane di età compresa tra i 15 e i 35 anni, identificato come il maggiore utilizzatore - “in modo attivo” - dei servizi offerti da GIOCA via web.

Ciò significa avere a disposizione un bacino d’utenza di dimensioni pressoché illimitate, con particolare rilevanza della fascia d’età più appetibile per l’advertising.

Oltre ad un sito accattivante, innovativo e completamente gratuito, GIOCA offre ogni anno alle società sportive un’alta percentuale dei ricavi provenienti dagli inserzionisti nazionali.
I siti GIOCA sono ricchi di immagini e informazioni, completi e interattivi, con dati anagrafici e foto a colori di tutti i tesserati (dirigenti e giocatori, anche i più giovani), con sezioni riservate alla società (cenni storici e interviste), bacheche, gallerie per gli sponsor e con una veste grafica moderna e accattivante. Ci sono inoltre numerose sezioni dinamiche come i sondaggi settimanali, i concorsi a premi o i forum per rendere il sito GIOCA unico e inimitabile, per rendere il sito GIOCA una vera e propria piazza virtuale del paese.
Il target dei siti GIOCA è composto prevalentemente da persone di età compresa tra i 15 e i 35 anni, che a loro volta coinvolgono genitori e parenti. I giocatori, tu
tti i tesserati, i familiari e ogni tifoso vedrà i nostri inserzionisti come loro partner: un rapporto di fiducia, e di reciproca convenienza, che garantisce agli inserzionisti un valore emotivo ineguagliabile, enormemente più alto di quello di qualsiasi altro media. Pensate, ad esempio, all’attaccante ventenne della prima squadra che accanto alla propria foto vedrà il Vostro banner con il Vostro brand.

Per queste caratteristiche, oltre che per la sua capacità di raggiungere un vastissimo (e mirato) numero di utenti, GIOCA rappresenta un eccezionale e innovativo veicolo pubblicitario.

In sintesi, investire in GIOCA significa da un lato far conoscere i propri prodotti/servizi agli atleti e decision maker delle società sportive; dall’altro vuol dire offrire un fondamentale sostegno a piccole società sportive che con sempre maggiore difficoltà trovano il modo di autofinanziarsi. Questo poiché GIOCA, alla fine di ogni anno, divide con le società sportive affiliate al Circuito una percentuale dei ricavi ottenuti dai propri inserzionisti. Ciò implica che l’inserzionista diventa sponsor “diretto” della società sportiva, mentre la stessa società sportiva sarà stimolata a “pubblicizzare” i prodotti e i servizi dello sponsor ai propri tifosi e tesserati.


Potete visitare un sito di esempio all’indirizzo: www.rinascitarutiglianese.it

Ulteriori specifiche si possono trovare all’indirizzo www.circuitogioca.it oppure potete contattarmi



venerdì, maggio 16, 2008

Nuovo Spot CERES BEER di PBCOM



La nuova comunicazione Ceres firmata PBCOM si pone come obiettivo quello di utilizzare la musica come veicolo di contagio per trasformare la comunicazione in fenomeno virale: non si tratta di un semplice spot, ma di una vera e propria operazione multimediale in cui si intende “fingere” il lancio di una nuova band, gli irriverenti The True Heads.
Un mix di realismo e grottesco, che conferma lo stile distintivo diventato patrimonio della brand: l’ambiente trash-suburbano, la notte, il divertimento. Il commercial è stato prodotto come fosse una vera e propria clip musicale, con tanto di date dei concerti in super. Perché il prossimo appuntamento con The True Heads sarà il 26 maggio sul sito http://www.ceres.com/ dove verrà presentato il video ufficiale, cui seguiranno una serie di iniziative legate al mondo di Internet, tra cui contenuti speciali e uno spazio su MySpace, grazie ai quali, forse, scopriremo qualcosa di più sulla misteriosa identità della band… Ogni personaggio ha infatti un nome, un carattere e delle idee ben precise, e presto si scoprirà! Sono inoltre previsti oltre 30.000 passaggi in 260 schermi cinematografici distribuiti sul territorio nazionale.
Lo spot, in versione 15’’ e 30’’, è stato girato a Vilnius da Magnet Films. La casa di post-produzione è Rushes (http://www.rushes.co.uk/), leader nell’animazione, computer graphics, motion control e picture manipulation. Si tratta di un progetto ardito e notevole anche dal punto di vista tecnico e stilistico: una contaminazione tra umano, realtà e 3D. Sotto la supervisione di Mark Williams, ciascun animatore ha modellato una testa “virtuale” sopra il corpo “reale” dei 4 musicisti: ogni personaggio ha un proprio carattere ben delineato e il loro compito è stato quello di ricreare ogni “mood” nella sua distintività. Una delle difficoltà maggiori nel trasferire disegni 2D nel mondo 3D è stata la bocca: per mantenere il controllo dei movimenti e i volumi delle labbra è stata utilizzata una particolare e nuova tecnica di rigging.




PRESS RELEASE CREDITS


Title: Band
Product: Ceres Beer

Agency: PBCOM
Creative Director: Duri Bardola
Strategic Planner: Bruno Buzzo
Media Buyer: Marina Casalegno
Copy Writer: Raffaella Banchero
Account: Emanuela Raggio
Agency Producer: Diana Buzzo
Illustrator: Enrico Macchiavello

Production Company: Magnet Films
Director: Ignas Jonynas
Manager: Indre Milaseviciute
Executive Producer: Linas Martinkenas
Producer: Laura Tamosiunaite
Post Facility: Rushes
Rushes Producer: Emma Watterson
Telecine: Simone Grattarola
VFX: Adam Watson (pack shot, Flame)
Shake: Alex Llewellyn
3D Supervisor: Mark Williams
Animation and Tracking: Craig Travis, Charles Beglan, George Barbour
Lighting and Texture: Alex Jenyon, Angel Noble, Lee Tibbetts, Jamshed Soori
Rotoscoping: Joe Dymond, Anthony Laranjo, Noel Harmes, Dan Alterman

giovedì, maggio 15, 2008

Il Lenticolare una tecnica sempre più diffusa

Il lenticolare è la tecnologia che permette di aggiungere effetti di dinamicità e 3Dimensionalità a qualsiasi stampa.Ai massimi livelli gli artisti di tutto il mondo utilizzano oggi la tecnica lenticolare per aumentare le possibilità di espressione, troviamo tra questi Ara Stark , figlia del noto designer Philippe e già protagonista dell’allestimento dell’hotel parigino Le Maurice, a inaugurare il 21 Maggio a Parigi una mostra di quadri lenticolari Beltrand Berrocal in Spagna tramite l’utilizzo del lenticolare riesce ad esprimere l’azione insita nelle opere del grande Miguel Berrocal.Il museo Baccarat ha utilizzato pannelli lenticolari per giocare sui riflessi che caratterizzano i loro cristalli, e Peter Marino architetto Newyorkese ha scelto il lenticolare per l’allestimento di un lenticular wall nella ristrutturazione dei negozi di Ermenegildo Zegna di Milano e New York.

Parallelamente la pubblicità Esterna di qualità trova oggi grazie alla tecnica lenticolare l’innovazione pratica ed efficace che ha sempre cercato e che gli consente di attrarre l’osservatore creando un canale preferenziale nella comunicazione.Per questi motivi hanno scelto il lenticolare in tutto il mondo importanti brand quali NIVEA, Lancia, Ferrero, Gillette, Braun, Manijia Duomax, Gazzetta dello Sport e Birra Moretti.Dall’arte alle comunicazioni OOH (Out of Home) in Italia e nel resto del mondo la tecnica lenticolare si sta affermando e diffondendo come la rivoluzione pratica ed efficace in grado di dare Dinamismo e 3Dimensionalità alle immagini.
Per maggiori informazioni. www.lenticolare.it

domenica, maggio 04, 2008

Marketing Non Convenzionale Vs Tradizionale: (4) Guerrilla Marketing

Ancora una puntata della serie di spot per il lancio di Crazy-Marketing.it. A cosa serve il Guerrilla Marketing? Si può utilizzare in ogni contesto? Basta un’azione di Guerrilla per raggiungere il target?




Credits:
Agency: Socialware
Players: Filippo Giardina e Mauro Fratini (NonRassegnataStampa.it)
Director: Luca Mobilio
Guest Star: Katia

venerdì, maggio 02, 2008

La soluzione è Digital Signage, sul sito di MediaMobile

Ecco la soluzione al teaser :

Il link: http://www.mediamobilespa.com

ELUMIN 8 , un mezzo di comunicazione innovativo.

Pubblico di seguito l'intervista ad Andrea Sau,di cui avevo già pubblicato un Post. Andrea è agente della Società Elumin8 in italia e collaboratrice di IGPDecaux nell'Innovate.

  1. Per iniziare ti chiedo di spiegarci chi è Elumin8 ?

Elumin8 è l’azienda leader mondiale nell’applicazione dell’elettroluminescenza in impianti outdoors. La sede dell’azienda si trova a Poole in Inghilterra ed è presente in tutto il mondo tramite una rete di agenti. In Italia è presente dal 2006.

  1. In quali modi può essere utilizzata questa tecnologia ?

La tecnologia si applica in tutti gli impianti outdoor di piccolo e medio formato (dal 70x100cm al 600x300cm passando per 120x180cm). Con alcuni accorgimenti si riesce ad adattarla anche a formati più grandi in quanto i pannelli sono modulabili.

  1. Che risultato può dare ad una campagna pubblicitaria in se utilizziamo questo nuovo mezzo ?

Il mezzo è di forte impatto perché, grazie alla luce, si riesce ad animare un pannello pubblicitario in se statico. L’inchiostro elettroluminescente si “stampa” su alcune parti della creatività e, per mezzo di un driver/convertitore, si creano delle sequenze d’illuminazione che muovono l’immagine andando a evidenziare alcuni elementi come il brand piuttosto che il prodotto o il claim dell’azienda. Tutto in una sequenza di luci che attira l’occhio dei passanti facendo notare il messaggio molto di più rispetto ad un semplice impianto retroilluminato che, anche se dotato di luce, rimane comunque statico.

  1. Che sviluppi può avere nel futuro ?

Il futuro sta nel grande formato. La tecnologia ha fatto passi da gigante negli ultimi anni e gli inchiostri di Elumin8 arrivano ad una luminosità di 200 candele al m2. Adesso bisogna riuscire a sviluppare dei Driver/Convertitori che riescano a gestire i m2 di superficie illuminata sufficienti ad illuminare un impianto da 50m2 e oltre. Sono già stati realizzati animazioni per impianti da 10x5m a Londra e uno 7x5 a Joanesburg Quest’ultimo in particolare è stato un successone, tanto che è ha vinto un premio in Africa del Sud come pubblicità più creativa dell’anno 2007(cliente Johnny WalKer).

  1. Cosa pensi dei nuovi mezzi di comunicazione innovativi come le Proiezioni interattive, Scents, Touch Screen e Bluetooth ?

Sono dei mezzi eccezionali per caratterizzare una campagna pubblicitaria. Le persone che si trovano ad interagire con una di queste tecnologie rimangono impressionate dall’innovazione che fino a poco tempo fa vedevano solo in televisione o nel grande schermo. Oggi si riescono a realizzare effetti e contenuti di alto livello e il rapporto qualità/prezzo diventa sempre più accessibile. L’utente viene coinvolto ed emozionato da queste tecniche a beneficio del Brand che in qualche modo entra nelle simpatie dello stesso… i risultati sono impressionanti!!! L’unico limite è il contenuto. Non tutte le tecnologie sono adatte a tutte le campagne e per questo bisogna avere una conoscenza delle tecniche in modo da utilizzare quella più adatta alla campagna stessa. E’ quindi necessario che l’agenzia o il brand stesso siano consigliati da esperti che possano indirizzare il cliente sul mezzo più idoneo al messaggio da veicolare. Mi permetto di citare anche i pannelli 3D, i monitor 3D e l’ologramma, nuovissimi mezzi che a breve spero siano utilizzati nelle campagne di comunicazione outdoor che si avvalgono di sistemi innovativi.

Per qualsiasi altra informazione potete contattarlo qui:

Andrea Sau
Hadrin Tech Srl
M. +39.328.61.22.076