venerdì, aprile 06, 2007

Lo spot "fai-da-te" sui muri a New York

Eccola, l'ennesima, nuova frontiera della comunicazione dove impera l'autonomia assoluta. Stiamo parlando di Bubble Project. Ji Lee, professione art director, di recente ha ricoperto i poster di New York con migliaia di stickers autodesivi, con un invito ai passanti: riempiteli di frasi. E' nato così lo spot "fai-da-te". Insieme al libro "Talk back", con le foto dei "bubble" più interessanti. Davvero un ottima iniziativa e sicuramente innovativa!


Nessun commento: