giovedì, gennaio 11, 2007

Marketing e Innovazione, due fattori critici per la competitività

Questo cambiamento, che coinvolge non solo la Pubblica Amministrazione ma anche le imprese e le loro risorse, richiede un management pro-attivo in grado di interpretare anche i segnali deboli provenienti dal mercato per programmare in anticipo cambiamenti strategici. Da qui l'esigenza di rafforzare i contenuti di marketing strategico e le competenze necessarie per realizzare in modo efficace i processi di innovazione con attenzione a scenari di mercato, metodi e competenze di management.Il Sistema Italia è in crisi sin dalla fine del “boom economico” (metà degli anni sessanta), anche se la svalutazione continua della lira ha fatto sì che solo pochi se ne siano accorti. La crisi, incancrenitasi negli anni, è emersa in tutta la sua magnitudo all’inizio di questo millennio anche grazie al cambio di moneta ed alla solidità dell’euro. Le sue origini non sono dovute solo a fenomeni congiunturali (causa secondaria), ma sono varie e dipendono da cause molto più importanti: prevalentemente carenza di visione strategica, di investimenti e di miglioramenti strutturali. Per eliminare alle radici le “vere” cause primarie e superare questa crisi congenita sono necessari interventi di cambiamento ed innovazione che partano da un'attenta analisi dei bisogni del mercato, per poter valutare l'opportunità di soddisfarli in modo profittevole.

fonte:
Oscar Pallme
Consulente di Business Strategy & Management (www.pallme.com),
Segretario Generale AISM - Associazione Italiana Marketing (www.aism.org)

Nessun commento: